Smau Calabria 2014

EVENTO

L'evento di riferimento nei settori digital e ICT per le imprese e i professionisti italiani.

Da 50 anni Smau aiuta le imprese e i professionisti italiani a innovare ed è il momento scelto da imprenditori, manager, aziende e pubbliche amministrazioni per crescere e aggiornarsi su temi quali innovazione, tecnologia e ICT.

Smau non è però solo un roadshow nazionale di eventi, Smau è oggi una piattaforma di business matching per tutte le imprese e gli attori pubblici che desiderano guardare oltre il presente cogliendo le opportunità offerte dalle nuove tecnologie, dal mondo digital e dalle startup più promettenti.

Smau offre un laboratorio di innovazione e un marketplace di opportunità di business dove scoprire, incontrare e acquisire nuove idee, progetti e partner strategici.

 

Smau: innovazione e tecnologia al servizio dell'impresa italiana

Le aziende italiane sono di fronte a una sfida importante: colmare il gap digitale che purtroppo molto spesso le caratterizza e avvicinarsi nuovamente al mondo della ricerca e dello sviluppo di prodotto e di processo per portare sul mercato la vera innovazione. Per sostenerle in questo percorso, Smau mette a disposizione delle imprese un network di partner strategici, le migliori startup del territorio e il supporto delle Regioni che, tramite i fondi europei, possono incentivare la specializzazione dei territori e delle imprese.

Imprenditori, manager, professionisti e dirigenti sono - e saranno sempre di più - i protagonisti chiamati ad affrontare questa sfida e Smau vuole essere vicino a loro per aiutarli a raggiungere gli obiettivi e valorizzare il fare impresa italiano.

 

 

Smau Calabria: due giorni per incontrare il meglio dell'Innovazione del territorio

Secondo una recente ricerca la Regione Calabria si classifica al primo posto come tasso di crescita delle startup innovative sul proprio territorio (+ 263%). Proprio per questo, il nuovo appuntamento con l'innovazione di Smau si terrà a Lamezia Terme e sarà interamente dedicato all'incontro tra le imprese, le startup e il sistema regionale dell'innovazione, con premi, eventi di networking e di presentazione. L'obiettivo è quello di presentare ad imprenditori e manager del territorio l'offerta di startup e delle piccole e medie imprese innovative, frutto delle azioni del sistema dell'innovazione calabrese e di favorire il confronto su alcuni temi di stretta attualità per le imprese, tra cui tra cui Expo 2015 e le opportunità di business per le imprese sul territorio, internazionalizzazione, tra export e innovazione, nuovi modelli di policy della PA per l'innovazione, webmarketing e social Media, internet degli oggetti e nuove frontiere della stampa 3D, e-Commerce, Big data e sicurezza delle informazioni.

CHI PUOI TROVARE

Oltre 40 startup innovative che si alterneranno in presentazioni di 90 secondi nell'ambito di numerosi speed pitching, alcune delle quali presenti all'interno di un'area espositiva dedicata

Aziende innovative del territorio che condivideranno con il pubblico in sala la propria esperienza di successo di utilizzo delle tecnologie digitali

 

Docenti ed esperti sulle principali tematiche del mondo delle tecnologie digitali


Alcuni tra i principali player del settore pronti a supportare le tue esigenze di rinnovamento


 


Smau: innovazione e tecnologia al servizio dell'impresa italiana

"La Regione Calabria con un +263% di crescita è prima in classifica in Italia per incremento del numero di imprese innovative in un anno (dati Infocamere). Questo risultato è l'esito di un costante lavoro di sostegno, sensibilizzazione e animazione sul fare impresa innovativa messo in campo dalla Rete Regionale dell'Innovazione, voluta dalla Regione Calabria con il progetto CalabriaInnova, frutto della partnership fra la finanziaria regionale Fincalabra e Area Science Park, il Parco Scientifico e Tecnologico di Trieste. Una rete che si consolida e si arricchisce sempre più con nuove iniziative, tra cui l'appuntamento con la più importante manifestazione nazionale in tema di ricerca e innovazione che finalmente farà tappa in Calabria"

Mario Caligiuri
Assessore regionale alla Cultura e alla Ricerca