Smau Bologna 2016

CASI DI SUCCESSO

WORKSHOP COLLEGATO

Giovedì 9 - ore 10:00
Studio TV

Tecnologie gestionali e strategie formative per la Fabbrica 4.0

by Monica Giglioli , Enrico Pagliarini , Daniele Salati Chiodini , Enrico Toson

Scopri i protagonisti del Live Show, evento live in streaming condotto da Enrico Pagliarini di Radio24. Sei un imprenditore e vuoi conoscere progetti d’innovazione nell’industria? ...

(posti esauriti)
ISCRIZIONI CHIUSE
1400 dipendenti coinvolti in un gioco che insegna a usare al meglio la tecnologia

Fater Digital Marathon, diventare nativi digitali correndo 42 chilometri (virtuali)

Domenico Di Francescantonio: “La maratona è diventata virale in azienda tanto che in molti hanno chiesto di estendere il modello anche ai familiari”

L’idea in breve

Una maratona per mettere alla prova tutti i dipendenti e farli diventare nativi digitali. Questo era l’obiettivo ambizioso degli ideatori di FATER DIGITAL MARATHON. “Obiettivo raggiunto pienamente – spiega Domenico Di Francescantonio, ICT director di Fater Group, l’azienda dei pannolini PAMPERS e degli assorbenti LINES che da poco ha anche acquistato il marchio della candeggina ACE – sul totale dei dipendenti soltanto il 10% è rimasto fuori dalla maratona. Tutti gli altri hanno subito abbracciato l’idea e si sono messi in gioco”.   

In meno di un anno i dipendenti hanno imparato a usare strumenti che prima non avevano mai sfruttato utili sia nell’ambito lavorativo che in quello privato. “Abbiamo puntato molto anche sul meccanismo dei social network e sul gaming per coinvolgere tutti anche attraverso il gioco”. Il progetto è piaciuto talmente tanto ai dipendenti di Fater che hanno chiesto l’apertura della GYM anche ai familiari.

Come funziona la maratona

L’obiettivo è accumulare “Giga-Km” per vincere le 16 tappe della maratona. I chilometri si guadagnano in una fase di allenamento che è possibile svolgere all’interno della FATER GYM. Si tratta di un luogo interattivo online che mette a disposizione centinaia di ore di clip, attività sviluppate con la tecnica della Gamification, test interattivi, “caccia al tesoro” utilizzando i motori di ricerca, e-books etc. In questo luogo è possibile trovare anche dei veri e propri corsi e seminari che illustrano le nuove dinamiche del mondo del digital marketing, ecommerce, eprocurement. Inoltre qualsiasi software in ambito digital a disposizione dei dipendenti è completamente illustrato con le medesime soluzioni all’interno della GYM.  Il vincitore non è uno solo, la vera ‘vittoria’ si ha quando la somma di tutti i Giga-Km di ogni dipendente farà raggiungere a Fater 42,195 GigaKm complessivi. Ovvero si vince davvero tutti insieme. Ogni tappa prevede l’assegnazione di gadget, mentre i 50 migliori maratoneti si aggiudicheranno un premio speciale. “Nessun premio in denaro, ci sarà però una grande festa per i 50 vincitori che saranno premiati da un personaggio famoso di cui non posso fare il nome...”

Nuove idee

La maratona non ha solo permesso ai dipendenti di imparare a utilizzare strumenti digitali ma ha dato loro la possibilità di condividere con l’azienda idee e progetti innovativi. “A disposizione  dei maratoneti c’è un database per proporre idee e progetti innovativi. L’adesione è stata altissima e ora abbiamo molti progetti su cui lavorare in ambito e-commerce, big data e marketing. Tra gli altri progetti nati all’interno di ‘diventare nativi digitali’ con tecnologie talmente innovative ed efficaci che, per esempio, hanno portato il numero di utenti iscritti ai siti Pampers/Lines da circa 80.000 ad oltre 1.600.000”.

L’evoluzione del progetto

La maratona è diventata virale in azienda tanto che in molti hanno chiesto di estendere il modello anche ai familiari. “Grazie a questo metodo abbiamo superato ogni resistenza e diffidenza anche delle persone meno portate per la tecnologia, il tutto senza proporre una sola ora di lezione frontale in aula. Abbiamo lavorato sul gioco e sulla sfida tra dipendenti e ha funzionato. Ora stiamo già progettando un’evoluzione del portale – spiega Di Francescantonio – e porteremo la piattaforma nelle case dei nostri dipendenti”.

L'azienda

Fater è un’azienda di Pescara con 1400 dipendenti che fattura ogni anno 915 milioni di euro.
Fondata a Pescara nel 1958 ad opera della famiglia Angelini, Fater è dal 1992 una joint venture paritetica fra il Gruppo Angelini e Procter&Gamble. Da oltre 50 anni Fater è di casa nelle famiglie italiane grazie ai suoi prodotti: i pannolini e le salviettine per bambini PAMPERS, gli assorbenti e i salvaslip femminili LINES, i tamponi TAMPAX e i prodotti LINIDOR e DIGNITY.
Dal 2013 Fater ha acquisito il marchio ACE, candeggina e prodotti per la pulizia della casa, arricchendo così la propria offerta.

Settore: Cura della persona

Area Tematica:
Marketing Digitale

SCARICA IN PDF