Smau Milano 2017

CASI DI SUCCESSO

EVENTO COLLEGATO

Giovedì 26 - ore 10:30
Studio TV

Nuove strategie digitali nella sanità

by Luciano Albanese , Gianni Bonelli , Monica Oppezzo , Enrico Pagliarini , Anna Roli , Marco Tauber , Maria Morena Valzano

Scopri i protagonisti dello Smau Live Show, evento live in streaming condotto da Enrico Pagliarini di Radio24.Sei un imprenditore, un manager, un decisore all’interno degli enti pubblici, vuoi...

(posti esauriti)
ISCRIZIONI CHIUSE
Con i Totem Multimediali Future Health di TIM l’ASL di Biella è sempre più vicina ai propri utenti

Future Health di ASL di Biella: ottimizzazione dei servizi sanitari verso il cittadino su tutto il territorio

Stefano Scarpetta, Direttore della Struttura Complessa Amministrazione e Controllo ASL di Biella: “Innovare i propri servizi è una necessità: grazie ai totem multifunzionali riusciamo ad avvicinarci alle esigenze dei nostri utenti, che non sempre hanno dimestichezza con le nuove tecnologie e l’uso del computer”.

L’esigenza

Avvicinare il più possibile i propri servizi alle esigenze dei cittadini è un imperativo per un'azienda sanitaria locale. Soprattutto in un contesto territoriale in parte montuoso, che comporta quindi qualche difficoltà negli spostamenti e con una popolazione che sta progressivamente invecchiando. L’esigenza è quindi quella di migliorare e ottimizzare i servizi per l'utente, garantendo al tempo stesso un alleggerimento delle procedure di gestione del servizio da parte dell'azienda che eroga servizi di front office in maniera più efficiente, avvalendosi di un sistema web based che non necessita di personale in presenza.

La tecnologia

I totem multifunzione ‘Future Health’, sviluppati da TIM, permettono ai cittadini di accedere ai servizi sanitari in modo diretto e dinamico. Collocati presso le Case della Salute, i totem con i touch screen consentono di gestire in autonomia le principali operazioni senza la necessità di accedere a sportelli gestiti dal personale. Le Case della Salute sono centri attrezzati e diffusi su tutto il territorio piemontese; tali strutture ospitano ambulatori, medici di famiglia, specialisti e infermieri, punti prelievi e servizi assistenziali. L'offerta dei servizi si amplia grazie alla collocazione dei totem. In questo modo l'ASL garantisce una presenza capillare sul territorio, avvicinandosi alle esigenze dei propri utenti che possono, accreditandosi con la propria tessera sanitaria:

- prenotare prestazioni specialistiche (ed eventualmente disdire prenotazioni);

- ritirare e stampare i referti degli esami di laboratorio e radiologici;

- pagare i ticket del servizio sanitario nazionale per le prestazioni sanitarie prenotate.

Per gestire queste funzioni il totem integra uno schermo touch screen, un lettore bancomat e carte di credito, una stampante e uno scanner ottico (in alcuni casi anche una tastiera).

I Totem si prestano anche a implementazioni successive, quali ad esempio la gestione di servizi sanitari accreditati e convenzionati con il servizio sanitario nazionale e l’installazione di lettori ottici per banconote (più utilizzate rispetto a bancomat e carte di credito dagli utenti con età media più alta).

TIM ha messo a disposizione della ASL BI  il valore dell’esperienza nel settore dei servizi ai cittadini maturata in numerosi analoghi progetti  realizzati su territorio nazionale, unitamente alla capacità di personalizzare le soluzioni e renderle interoperabili con i sistemi tecnologici già in uso presso il Cliente.

Il ruolo poi di “service/system integrator” di TIM ha consentito alla ASL BI di adottare un approccio “one stop shopping”: un unico provider per mettere in campo una soluzione chiavi in mano, perfettamente integrata con il proprio ambiente informativo e totalmente aderente ai processi e alle procedure vigenti.

In sintesi, tre le dimensioni distintive di valore: Esperienza, Gestione ‘end to end’ della soluzione, Flessibilità.

I vantaggi

L’ente ha acquisito, senza costi di sviluppo, le tecnologie già messe a punto da TIM, che consentono ampia customizzazione in risposta alle esigenze del cliente e garantiscono elevati standard di sicurezza nella protezione dei dati sensibili.

Inoltre, Asl Biella grazie a questi strumenti digitali può:

  • Diffondere capillarmente sul territorio il front office per alcuni servizi sanitari
  • Ottimizzare la gestione di tali servizi da parte dell’azienda (in termini di personale)
  • Garantire, anche per gli utenti che non hanno piena dimestichezza con l’uso del computer, l’erogazione dei servizi attraverso un’interfaccia semplice e user friendly.

L’ente

L'Azienda Sanitaria Locale di Biella, istituita nel gennaio del 1995 e denominata dal gennaio del 2008 ASL BI, è il punto di riferimento del Sistema Sanitario pubblico per la popolazione della Provincia di Biella, che conta circa 172 mila abitanti.

L'azienda ha personalità giuridica pubblica e autonomia imprenditoriale, così come previsto dalle disposizioni regionali e fattura circa 300 milioni di euro all'anno, con un totale di circa 200 dipendenti. Sul territorio è presente un unico presidio ospedaliero, di recente apertura e con circa 500 posti letto, che effettua attività di ricovero, day hospital, day surgery, week surgery, day service e ambulatorio per varie specialità.

A cura di:
TIM

Settore: Sanità

SCARICA IN PDF